La Storia

Franciacorta, terra dove la coltivazione della vite ha origini lontane, come ci mostrano gli scritti di Plinio e Virgilio.

Il nome Franzacurta compare per la prima volta negli Statuti del comune di Brescia del 1277. L'etimologia porta con grande probabilità alle “corti franche”, ovvero luoghi in cui nel medioevo i monaci benedettini godevano di esenzioni fiscali.
Infatti la Franciacorta vanta nella sua storia la presenza di un grande numero di abbazie e monasteri, tra cui appunto quello di Santa Giulia a Timoline a cui è dedicato il nostro borgo.